Io sto dalla tua parte

Written by on 24 Luglio 2019

Tu affermi di voler crescere, di voler essere migliore di ciò che sei stato ieri, di voler evolvere per portarti ad un livello di vita superiore. Tu affermi che intendi realizzare la tua vera essenza, il chi sei veramente, la tua vera identità, cioè ciò che senti nel profondo del tuo cuore. Tu affermi che il sentiero del cuore è la direzione che ti sta conducendo la’ dove hai sempre desiderato andare, la’ dove c’è la tua liberazione, la’ dove puoi finalmente esprimere l’Amore verso te stesso e verso il mondo intero, ritornando ad amare potendo così guarire la tua Anima da tutte le ferite che hai accumulato in questa e nelle vite passate. Tu affermi a parole più volte tutto questo durante la giornata, ma in profondità, da qualche parte dentro di te, c’è Paura. La Paura è che se pratichi veramente tutto quello che hai acquisito sul sentiero del cuore, qualcosa può smettere di accadere, quella è la Paura. Può sembrarti paradossale, ma ho incontrato un’infinità di persone che credono di voler cambiare. Dicono di aver bisogno di tecniche, metodi e strategie e per questo ricercano una profonda trasformazione, ma nel profondo ne sono spaventate. È come se avessero due parti distinte di loro stessi che io ho sempre evidenziato come mente e cuore. La Mente con il nostro Ego è la parte che non vuole cambiare e che non vuole mettere in discussione ciò che gli fa perdere il controllo. Il Cuore è la nostra essenza naturale che ci fa vivere il momento presente senza attaccamenti e che ci permette di accogliere ciò che la vita ci offre durante il cammino per poterci evolvere e migliorare ad ogni nostro respiro. Queste tante persone che ho incontrato e che continuò ad incontrare sono coloro che continuano a chiedere cosa fare senza in realtà agire in modo specifico. Ma perché continuano a domandare? Lo fanno solamente per ingannare se stessi sul fatto di essere veramente interessate alla trasformazione. Ecco perché chiedono. Questo da loro una facciata, l’apparenza di essere interessate a cambiare se stesse. Ecco perché domandano, vanno da questo o da quel guru, trovano, provano, ma in profondità non fanno mai niente: hanno paura!!!
Ognuno di noi pensa di amare la libertà. Ognuno pensa di cercare la libertà, in questo mondo e anche in “quel mondo”. Vogliamo liberarci da tutte quelle limitazioni, da tutte le schiavitu’. Noi pensiamo di volere la libertà di esprimere noi stessi, di amarci e di amare incondizionatamente, di poter fare della nostra vita ciò che realmente desideriamo, di poter avere un’indipendenza economica, di vivere una relazione piena di amore e passione. Continuiamo a dire di volere la libertà, continuiamo a convincere noi stessi di volerla, ma nel profondo ne abbiamo paura. Non la vogliamo. Perché? Perché c’è questa dualità? La Libertà crea paura e il sentiero del cuore è la più profonda libertà possibile. Non vieni liberato solo dalle limitazioni esteriori, ma anche e soprattutto dalla schiavitu’ interiore, dalla mente stessa, la base della schiavitu’. Vieni liberato dall’intero passato. Quando sei nel cuore, sei nel momento presente, il tuo passato scompare, hai trasceso la storia della tua vita con tutto quello che ti è accaduto. Nel cuore va via anche il futuro e tutto quello che porta con se. Va via l’identificazione costante con i pensieri e con le condizioni di vita. Si diventa liberi dalla paura.
Tutte le domanda che queste persone pongono, sorgono proprio dalle paure. Se le conosci e le affronti, scompariranno. Se non le conosci, continueranno a dominare te stesso e la tua vita.
Sei pronto a morire in senso spirituale? Sei pronto a non essere e a sganciarti da tutti quei Ruoli che hai interpretato e quella Forma che hai utilizzato solo per riuscire a soddisfare i tuoi bisogni di sicurezza, di importanza e di legame? Quando entri in connessione profonda con il tuo cuore, il tuo centro, il nucleo del tuo essere, la tua vera identità, tutto cambia: la percezione che hai di te, del tuo corpo, della tua mente e della tua vita è completamente differente da quella che hai sempre avuto. Inizi a sentire una sensazione di vuoto perché non ci sono attaccamenti a pensieri, condizioni, ruoli, forma e false identità. L’incontro con questo Vuoto genera paura ecco perché non applichiamo (o lo facciamo in minima parte) tutto ciò che abbiamo imparato sul sentiero del cuore. Ne parliamo, ma non facciamo il necessario per entrare in quel Vuoto perché ne rimaniamo spaventati.
Quando ti abbandoni completamente e riesci ad entrare in quel Vuoto, la Paura scompare. Non ci può essere paura, perché questo Vuoto non può essere distrutto. Questo Vuoto è la tua eternità e questa non morirà mai. Ciò che è destinato a morire (ruoli, forma, false identità, attaccamenti, ecc) non esiste più. Ecco perché molte volte, nei momenti più profondo della crescita, quando si arriva sulla soglia di quel Vuoto ci si spaventa e si torna indietro. Ci si sente morire, si vuol fuggire da questo Vuoto e ritornare nel mondo. E molti ritornano, non ne vogliono più sentir parlare e non si volgono mai più dentro di se’, se non con cose superficiali di cui possono mantenere il controllo e potersi, così, continuare a raccontare storie che avallano le loro scelte, ma sapendo nel proprio cuore che ciò che governa la loro vita è solo la Paura.

Secondo me ognuno di noi, in una vita o nell’altra ha provato e sperimentato il sentiero del cuore. Siamo già arrivati vicini a quel Vuoto, poi la Paura ci ha afferrato e siamo fuggiti. E quel ricordo è lì, radicato nella nostra memoria passata: questo diventa il nostro vero ostacolo . Ogni volta che approfondiamo il sentiero del cuore e ci avviciniamo a quel Vuoto, quel ricordo passato radicato nella nostra mente inconscia ci turba di nuovo e ci dice: “Continua a pensarci, non farlo. L’hai già fatto una volta e non ci sei riuscito, lascia perdere sono tutte stupidaggini “.
Infatti guardando la vita di tutte queste persone che ho incontrato e che ho conosciuto, ogni volta che cominciano a fare qualcosa, iniziano a presentarsi ostacoli ed iniziano a fermarsi inventando una serie di storie che non li fa più andare avanti. Peccato!!

Perciò amico mio e amica mia, se sei realmente interessato a vivere sul sentiero del cuore, investiga la tua paura. Sii sincero con te stesso: hai paura? Se hai paura bisogna fare qualcosa rispetto alla tua paura e non rispetto al sentiero del cuore. Metti in discussione i format e gli schemi di pensiero che hai avuto fino ad oggi, accettando la sfida di sperimentare nuove strade e nuove possibilità. Esci fuori da quelle false identità che ti sei costruito solo per sentirti al sicuro, ma che hanno creato i tuoi più grandi ostacoli. Fallo entrando in connessione profonda con il tuo cuore, offrendogli la tua fiducia incondizionata scegliendo di continuare a percorrere il suo sentiero con più Amore, più Forza, più Passione. Questo è ciò che devi fare.

Ricordati sempre che nella vita ciò che realmente ti realizza NON è ottenere ciò che vuoi, ma riuscire a DARE IL MEGLIO DI TE SEMPRE per poter ottenere ciò che vuoi, e alla fine qualsiasi cosa accadrà TU AVRAI GIÀ VINTO.

IO STO DALLA TUA PARTE, Forza!!!!

Buona Vita. Ti Amo❤️

Chris

Share Button

Tagged as , , , , ,



Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



Continue reading


Please visit Appearance->Widgets to add your widgets here