GRAZIE per la tua ipocrisia

Written by on 22 Febbraio 2020

Non mi sento ferito, tantomeno offeso o arrabbiato nei confronti di qualcuno. Condivido questo messaggio solo per fermare un momento di profonda crescita personale, affinché possa rimanere in me ed offrirmi un’opportunità concreta per accedere ad un livello di coscienza superiore!!

Grazie a te che mi leggi.

Tredici anni fa, quando inizia a seguire il sentiero del cuore, nessuno ne aveva mai sentito parlare (incluso il sottoscritto). Non esistevano i social e la crescita personale non era ancora così sviluppata come oggi.

Oggi mi guardo intorno e vedo esperti e grandi conoscitori di tecniche, metodi e strategie per fare la differenza nella vita. 

Ma la cosa ancora più drammatica è che sento parlare di spiritualità, offrendo consigli e suggerimenti su percorsi formativi da fare, da persone (sicuramente talentuose) che con qualche corso sulle spalle e qualche anno di esperienza credono di poter essere una risposta a ciò che sta cercando la gente comune.

Voglio anche vedere l’aspetto positivo di tutto ciò e cioè la grande voglia e fame di volersi affermare a tutti i costi e di uscire fuori da schemi che non premiano.

Scrivo questo messaggio perchè proprio nell’ultimo periodo ho vissuto in diverse occasioni un aspetto che avevo quasi dimenticato: essere denigrato, insultato e sbeffeggiato proprio da questa tipologia di persone.

Ciò mi ha portato a riflettere e a meditare su tutto ciò per cercare di comprendere cosa del mio comportamento sia potuto arrivare di più nell’ultimo periodo rispetto agli anni passati.

Durante una di queste meditazioni, è emerso in me un “ricordo prezioso” di un confronto che ho avuto qualche anno fa con un sacerdote Maya in Guatemala, il quale mi disse: 

“Caro Chris, tu devi realizzare un grande progetto e per poterlo fare devi ritornare a stare con i piedi per terra, vivere nella società tra le persone, essere ospitale e cercare di avere un dialogo con loro. Ma ricordati di fare molta attenzione ad un aspetto, quando lo farai potrai correre il rischio di essere trattato esattamente come stanno trattando loro stessi. Ti insulteranno e ti accuseranno ogni qualvolta che non avallerai le loro opinioni e i loro dolori. Le persone confonderanno la tua autenticità e la tua integrità perchè ignoranti e inconsapevoli. Ti basta vedere come sono costretto a vivere io la mia vita, cercando di creare sempre dei buoni compromessi per non correre il rischio di essere incarcerato. Nella tua zona del mondo non avrai questo problema, ma ne vivrai altri, quindi fai molta attenzione a tutto ciò”.

Sono passati cinque anni da questo incontro “divino” con questo maestro e devo dire che la saggezza e la conoscenza di quest’uomo furono davvero illuminanti.

Sono tornato a stare più nella società, dopo un periodo di grandi viaggi ed esperienze interiori forti per l’espansione della mia coscienza. Sono tornato ad essere ospitale ho cercato di creare un dialogo da amico con le persone che di volta in volta la vita mi ha messo davanti.

Ed è straordinario notare come proprio queste persone, che hanno avuto la mia fiducia, che ho ospitato nella mia casa e alle quali ho offerto le più grandi opportunità, hanno cercato successivamente di infangare il mio nome e di screditare il mio lavoro.

Ovviamente non discuto il fatto che una persona possa cambiare strada, quanto l’idea che per dare valore alla scelta di andare via si debba necessariamente criticare e giudicare con forte rancore quel cammino che fino ad un attimo prima era anche il loro.

Occorre veramente fare un grande lavoro sulla coscienza dell’uomo, altrimenti così non ne usciamo fuori.

L’uomo sa quali sono le cose importanti della vita, ma troppo spesso le conosce con la mente e non con il cuore.

La mente distorce la realtà sulla base dei propri demoni interiori, mentre il cuore ti aiuta a vivere e ad esprimere sempre la versione migliore di te.

La conoscenza che nasce dalla mente ha un solo obiettivo: soddisfare quei vuoti e quelle voragini create dalle mancanze che l’educazione istalla dentro di noi. 

La conoscenza che nasce dal cuore cambia una persona nel profondo, rendendola integra e autentica.

È importante capire che non è ciò che entra in noi che fa la differenza, ma è ciò che ne esce.

Nell’attuale società e con l’attuale coscienza collettiva chi vive con il cuore e con le caratteristiche che lo contraddistinguono, viene giudicato, accusato e sbeffeggiato continuamente con lo scopo di screditarne il valore.

Basta!! Occorre dare al cuore una ragione per rallegrarsi, non per circostanze esterne a noi, ma per l’intima consapevolezza di non doverci sdraiare e “morire” soltanto perché l’ha detto qualcuno.

Diamo al nostro cuore una ragione per dire: “Io vivo ed esprimo me stesso e non morirò, io esulto, sono felice e non piango cercando alleati intorno a me”.

Amici miei, la Vita mi ha chiesto di mostrare il mio cuore. 

Bene, sono felice di aver avuto l’opportunità’ di farlo e di comprendere ancora più profondamente la differenza che c’è tra il vivere con il cuore  e vivere con la mente, l’esperienza della vita su questa terra.

Se non ami ciò che sono e non approvi ciò che dico e affermo, cambia strada e prosegui il tuo cammino senza necessariamente infangare il mio.

Io ti rispetto, ti lascio andare e nel frattempo prego per te e la tua infelicità affinché tu possa uscirne fuori in modo sano.

Sul mio cammino ci sarà sempre un posto speciale per te se lo vorrai.

Grazie comunque per l’insegnamento che ho colto da tutto questo.

Ti Amo

Chris Di Meo – Visionary Heart


Tagged as , , , , , ,



Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



Continue reading


Please visit Appearance->Widgets to add your widgets here